Verso una cultura politecnica del progetto

 

La complessità che caratterizza oggi la realizzazione di opere di architettura e le sfide della sostenibilità e della riduzione dei consumi energetici richiedono una formazione completa, che consenta ai futuri laureati in Ingegneria Edile-Architettura di competere a livello nazionale e internazionale.

L’Ingegnere Edile-Architetto è un professionista capace di progettare un’opera di architettura come responsabile dell’intero processo edilizio, dal punto di vista architettonico, tecnologico, strutturale e ambientale, sviluppando competenze avanzate sia nell’uso delle più innovative tecnologie costruttive sia nell’intervento su edifici esistenti da recuperare o restaurare. A questo si accompagna la capacità di affrontare la relazione tra gli insediamenti e il contesto, nell’ambito della valutazione paesaggistica e ambientale.

 

Al termine del percorso di studi, superati gli esami di Stato, gli allievi possono iscriversi sia all’albo professionale degli ingegneri sia a quello degli architetti.

 

Il corso di studi di Ingegneria Edile Architettura è parte dell’offerta didattica della Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano.

 

 

Questo sito utilizza Biancoenero®, una font italiana ad Alta Leggibilità.